Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 07:54

A Lecce anziani «mai più soli»

Il progetto avviato dalla Questura e dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune, quale campagna di comunicazione e di prevenzione a tutela di una delle fasce deboli
LECCE - Stamani alle 12, presso la sala conferenze dell'Ufficio Immigrazione, si svolgerà una conferenza stampa per illustrare il «Progetto Anziani non più soli», avviato dalla Questura di Lecce e dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Lecce, quale campagna di comunicazione sociale e di prevenzione a tutela di una delle fasce deboli della società. Il progetto prevede, tra l'altro, la gestione di alcuni incontri informativi presso i «Centri Sociali per la terza età» del Comune di Lecce a cura di funzionari della Polizia di Stato, dell'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Lecce e dei Poliziotti di Quartiere. I Poliziotti di Quartier realizzeranno un accurata attività di prevenzione e di contrasto dei reati di cui sono spesso vittime gli anziani, attraverso un contatto diretto con questi ultimi, volto a sollecitare un continuo dialogo e ad evitarne l'emarginazione sociale e lo stato di abbandono, cause primarie della loro « debolezza». Alla conferenza stampa saranno presenti il Questore, Vittorio Rochira, il dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, Giorgio Oliva, l'Assessore alle Politiche Sociali, Fulvio Lecciso e i presidenti dei Consigli Circoscrizionali di Quartiere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione