Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 02:02

Olio di Puglia per San Francesco

Dalle cinque province giungeranno ad Assisi 2mila litri di olio (400 lattine da 5 litri) per la lampada votiva che arde sulla Tomba del Santo e che sarà riaccesa dal sindaco di Bari
BARI - Per riaccendere la fiamma della Lampada dei Comuni d'Italia, in occasione della Festa di San Francesco d'Assisi, Patrono dei Comuni d'Italia, la Coldiretti Puglia sta donando l'olio extravergine di oliva. Dalle cinque province giungeranno ad Assisi 2mila litri di olio (400 lattine da 5 litri) per la lampada votiva che arde sulla Tomba del Santo e che sarà riaccesa dal sindaco di Bari, Michele Emiliano e alimentata giorno e notte dall'olio offerto dalla regioni d'Italia. «Con l'offerta dell'olio - dice il presidente della Coldiretti Puglia, Pietro Salcuni - intendiamo rinnovare la nostra devozione a San Francesco e testimoniare la ricchezza del nostro territorio e il valore di un prodotto di cui la Puglia è generosa, frutto della terra e del lavoro dei nostri imprenditori agricoli». Di qualità innegabile il paniere pugliese degli oli extravergini di oliva riconosciuti dall'Unione Europea che può contare su 5 DOP (Denominazione di Origine Protetta) Collina di Brindisi, Dauno, Terra di Bari, Terra d'Otranto e Terre Tarantine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione