Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 20:25

Pastore gambizzato a fucilate

Raffaele De Pascalis, di Squinzano (Lecce), 42 anni, è stato colpito da qualcuno che l'attendeva nascosto dietro un muretto. Soccorso e operato, guarirà in 30 giorni
SQUINZANO (LECCE) - Un pastore di 42 anni, Raffaele De Pascalis, di Squinzano, è stato ferito alle gambe con colpi di fucile in un agguato compito la scorsa notte in una zona di campagna, in contrada Petito, mentre l'uomo stava chiudendo il cancello della sua casa colonica.
Secondo la ricostruzione dell'accaduto fatta dai carabinieri, gli aggressori erano nascosti dietro un muretto dove hanno atteso il momento più opportuno per sparare due colpi di fucile. De Pascalis è stato ferito al polpaccio della gamba sinistra. E' stato successivamente sottoposto ad un intervento chirurgico e per i medici guarirà in 30 giorni. L'uomo è stato soccorso dai familiari, accorsi dopo avere sentito gli spari, che lo hanno accompagnato in ospedale. Sul luogo dell'agguato i carabinieri hanno recuperato due borre di cartucce per fucile, verosimilmente calibro 12.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione