Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 04:51

Fiammata all'Ilva, ustionati quattro operai

I lavoratori - tra cui un capo squadra - sono stati investiti dal fuoco sprigionatosi da un interruttore sotto tensione a 10 mila volt. Per le bruciature, sono stati ricoverati all'ospedale «Perrino» di Brindisi e al «SS.Annunziata» di Taranto. Sono in corso gli accertamenti dell'Ispettorato del Lavoro
TARANTO - Quattro operai dell'Ilva di Taranto, tra cui un capo squadra, sono stati investiti da una fiammata sprigionatasi da un interruttore sotto tensione a 10 mila volt. L'incidente si è verificato mel pomeriggio ed i lavoratori sono stati ricoverati per le ustioni all'ospedale «Perrino» di Brindisi e al «SS.Annunziata» di Taranto. Le cause dell'incidente sono in fase di accertamento da parte dell'Ispettorato del Lavoro. Le segreterie FIM-FIOM-UILM sollecitano, ancora una volta, la necessità di avviare da subito il NOI (Nucleo Operativo Integrato) all'interno dello stabilimento e nel contempo chiedono alla Direzione Aziendale di fissare al più presto un incontro per discutere i temi della Sicurezza, che contemplino in egual maniera le pratiche operative per le aziende di appalto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione