Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 10:05

Bari - "Kermesse" per la pace

Dibattiti, concerti e cultura - dal 21 al 23 settembre presso il Centro Mongolfiera del quartiere Japigia - sul tema della non violenza e del miglioramento dei rapporti interpersonali
BARI - Si terrà dal 21 al 23 settembre - nella Piazza della Pace (al Centro commerciale Mongolfiera del quartiere Japigia) - la manifestazione "Soffia il vento di pace - Facciamo pace", ovvero «tre giorni per discutere di pace, la pace di ogni cittadino del mondo, una pace necessaria».

Questi gli obiettivi della manifestazione:
«Pace non vuol dire assenza di guerra, ma soprattutto assenza di conflitti, ed è proprio alla riduzione di questi che tende la nostra idea. I conflitti umani, interiori, fisici, familiari, sociali, sono da affrontare attraverso l'educazione alla pace. Si può educare, sensibilizzare, informare, divertire per rendere meno utopico l'obiettivo della Pace.
L'idea è quella di creare le basi per un progetto continuativo di educazione, far diventare la Piazza della Pace un luogo in cui poter esprimere il proprio pensiero di Pace in ogni momento, in modo da portare il cittadino a sentirsi più vicino agli altri e più sereno. Le associazioni coinvolte si fanno perciò promotrici di una serie di attività tese a diffondere tali tematiche e che avranno tre caratteri principali: informativo - espositivo - ludico.
Dalla galleria del Centro commerciale, lo staff di "Controradio" sarà inoltre in diretta con i personaggi e gli ospiti della Festa della Pace.
Tra i tanti eventi in cartellone: concerto dei Suoni Mudù, cabaret con Renzo Deandri e Chiara Buonvino, circoforum di Renato Curci, proiezione del film "Albania Blues", Progetto "Quintetto Base"

L'evento inaugurale sarà caratterizzato da una tavola rotonda, alle ore 19 del 21 settembre, nell'Anfiteatro della pace.
È prevista la partecipazione di: prof. Pasquale Martino, assessore al Comune di Bari; dott. Pasquale Leccese, presidente Circoscrizione V - Comune di Bari; prof. Glauco Lucio Ambrosi, Centro dipartimentale per la Pace, Università degli Studi di Bari; dott. Roberto Cavallini, responsabile progetti solidarietà Coop Italia. Ospite: Lisa Clark, del movimento "Beati costruttori di Pace".
Moderatore: Carmine Festa, del "Corriere del Mezzogiorno".
Bari - Facciamo la pace

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione