Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 13:01

Salento - Spedizione punitiva, 3 arresti

I Carabinieri hanno mandato in carcere due dei tre presunti autori di un triplice ferimento avvenuto il 29 luglio scorso a Parabita, che a colpi di coltello avrebbero vendicato il pestaggio di un amico
Carabinieri LECCE - Sono stati arrestati dai Carabinieri due dei tre presunti autori di un triplice ferimento avvenuto il 29 luglio scorso a Parabita, quando furono accoltellati Terence Ciurlia, di 25 anni di Matino, incensurato, Donato Musio, di 39 anni di Matino già noto alle forze dell'ordine ed Antonio Musio 44 anni, di Parabita, pure lui noto alle forze dell'ordine. Si tratta di padre e figlio, Antonio e Pierpaolo Pizzolante di 52 e 20 anni di Matino. Il terzo uomo, un loro parente, è irreperibile. A quanto sembra, i tre organizzarono la spedizione punitiva per vendicare il pestaggio di un loro amico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione