Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 03:15

Storia di bullismo e coltellate in Salento

Un ragazzo appena maggiorenne avrebbe accoltellato alla gamba un 15enne perché non ne poteva più dei soprusi suoi e dei suoi compagni. Ora è stato denunciato in stato di libertà
RUFFANO (LECCE) - Avrebbe ferito con un coltello un quindicenne perchè stufo di atti di bullismo con cui il ragazzino, insieme con alcuni suoi amici, lo bersagliava: per questo, un giovane appena maggiorenne di Ruffano è stato denunciato in stato di libertà per lesioni personali, porto e detenzione di arma da taglio. Il quindicenne è stato ferito con una coltellata al ginocchio sinistro: per i medici dell'ospedale di Casarano, dove è stato medicato, guarirà in otto giorni.
Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri, che hanno avviato indagini, il diciottenne nei giardinetti antistanti alcuni campi di calcetto, ha litigato col ragazzino. Dopo il ferimento, il responsabile ha ammesso le proprie responsabilità, dicendo di averlo fatto perchè esausto per il comportamento del quindicenne.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione