Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 19:20

Tarantino si schianta in mare con l'auto

Pare che il 57enne Nicola Buccolieri fosse fermo sul ciglio della strada sulla sua Ford e che discutesse animatamente al telefono. Poi sarebbe ripartito finendo tra i flutti
TARANTO - Il 57enne Nicola Buccolieri, di Taranto, è morto dopo essere precipitato in mare con la sua auto, una Ford Focus station wagon, dalla discesa Vasto, nella città vecchia. Il figlio dell'uomo, che seguiva l'auto con una moto, si è tuffato in mare per soccorrere il padre, ma ha dovuto desistere, soprattutto a causa della temperatura gelida dell'acqua.
Nicola Buccolieri è stato soccorso dai vigili del fuoco, chiamati frattanto da testimoni dell'accaduto, ed è stato rianimato da un medico del 118, ma mentre veniva condotto in ospedale ha subito un attacco cardiaco ed è morto. Le condizioni del figlio, condotto per accertamenti all'ospedale tarantino «Santissima Annunziata», non sono gravi.
La polizia sta cercando di accertare cause e modalità dell'incidente.
Secondo alcune testimonianze, Nicola Buccolieri era fermo sul ciglio della strada a bordo della propria auto e stava discutendo animatamente al telefono, quando all'improvviso è ripartito a gran velocità ed è precipitato in mare. La Ford Focus è stata successivamente recuperata dai vigili del fuoco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione