Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:55

Uto Ughi per la Camerata Barese

Il cartellone della 66^ Stagione, prevede 22 eventi dal 26 ottobre con il concerto inaugurale del violinista Uto Ughi. Concertistica, Danza, Musical, Jazz ed Operetta i capisaldi tradizionali
BARI - La Camerata Musicale Barese ha definito in tutti i suoi dettagli il cartellone della 66^ Stagione, ventidue eventi in programma dal 26 ottobre con il concerto inaugurale del violinista Uto Ughi. Concertistica, Danza, Musical, Jazz ed Operetta, capisaldi tradizionali delle stagioni della Camerata, ma anche questa volta a metà tra i ritorni più prestigiosi e le novità artistiche e culturali dei tempi nuovi. Un impegno particolare è stato dedicato a «TeatroDanza Mediterraneo» con un programma ricco di balletti tra i più famosi da quelli di Roma, Milano, Torino a «La Classique» di Mosca ai «Cosacchi del Don». La Concertistica conserva naturalmente il suo primato originale, legato alla storia della Camerata in ogni tempo, ma ampio spazio è dedicato al Musical, al Jazz ed all'Operetta, con la quale la Camerata intende in questa Stagione rendere omaggio al mondo femminile: l'8 marzo, giornata della Donna, la Compagnia di Operette di Corrado Abbati metterà in scena «Eva» di F. Lehar per la prima volta a Bari. Il Jazz avrà la sua grande serata con Gino Paoli, Enrico Rava, Danilo Rea, Rosario Bonaccorso e Roberto Gatto, oltre ad un Duo d'eccezione che vedrà uniti il famoso Stefano Bollani al pianoforte ed Enrico Rava alla tromba. Per la festa di Capodanno gli auguri verranno dai Gospel del gruppo «The Visual Ministry Choir» in esclusiva a Bari. La Stagione della Camerata è patrocinata come sempre dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, dalla Regione, dalla Provincia e dal Comune di Bari e beneficia del sostegno della Banca Carime.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione