Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 12:17

Tentato omicidio a San Severo

I carabinieri hanno arrestato un quarantenne, per aver colpito con un coltello a serramanico un uomo di 66 anni al termine di una lite. L'anziano è stato giudicato guaribile in 20 giorni
Omicidio, pugnale, riti satanici, sacrificio FOGGIA - Giovanni Marinelli, 40 anni di San Severo, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di tentato omicidio e lesioni personali gravissime. L'uomo, stando a quanto emerso dalle indagini, avrebbe tentato di uccidere con un coltello a serramanico un 66enne del luogo. L'aggressione sarebbe avvenuta al termine di un diverbio quando il Marinelli avrebbe colpito con il coltello al naso il 66enne provocandogli una ferita giudicata guaribile in venti giorni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione