Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:38

Le chiavi di Cerignola a Felipe Massa

Le sue origini pugliesi hanno avuto un suggello con il sindaco di Cerignola, la città dei suoi avi, che ha consegnato al pilota brasiliano della Ferrari la cittadinanza onoraria
Automobilismo Formula 1 - Felipe Massa (Ferrari)FIORANO (MODENA) - Felipe Massa è un po' più italiano. Le sue origini pugliesi hanno avuto un suggello in pista a Fiorano, dove Matteo Valentino, il sindaco di Cerignola (Foggia), la città dei suoi avi, ha consegnato nelle mani del pilota brasiliano della Ferrari le chiavi della città e la cittadinanza onoraria. E il 'Felipe Massa officiale fans club di Cerignola' gli ha offerto la tessera di socio onorario n.1, con l'auspicio che il numero si ripeta nel mondiale.
«E' un riconoscimento - ha detto Massa - molto bello per me. C'è una storia molto bella, c'è la mia famiglia che arriva da Cerignola, e mi fa piacere esserle legato. Ho avuto altri riconoscimenti quest'anno, a cominciare dal premio Bandini. Speriamo di continuare su questa strada, perchè il campionato è davvero molto difficile».
«Non è stato difficile invece dargli questo alto riconoscimento - ha detto Valentino - perchè non siamo stati noi a cercare Felipe Massa, ma è stato lui che in qualsiasi occasione non ha perso tempo a ricordare le sue origini. E' importante che persone emigrate che tornano dopo essere diventate importanti livello non dimentichino da dove sono venuti. Per Cerignola era giusto dare questo riconoscimento a Massa».

Oltre alle chiavi, a Massa sono state donate delle litografie dell'artista Giuseppe Amorese, 23 anni, nato a San Giovanni Rotondo ma che vive da sempre a Cerignola, un'opera in ferro battuto riproducente il simbolo di Cerignola, la cicogna che sopprime una serpe, otto tessere onorarie del Fan club, per i familiari e il suo manager, Nicolas Todt, e un vaso colmo di uno dei prodotti simbolo dell'agricoltura locale, le gigantesche olive da tavola La Bella che crescono solo in quel territorio.
«Non posso mangiarne tante - ha scherzato Massa - perchè dopo altrimenti non riesco a entrare in macchina. Ma sono buonissime».
Massa, che è già stato due volte a Cerignola, per telefono si è messo in contatto con la zia e altri parenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione