Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 11:46

Nel nome di Sacco & Vanzetti

I due immigrati italiani furono uccisi il 23 agosto 1927, 80 anni fa, nella prigione di Charlestown (Massachusetts). Oggi a Torremaggiore (Fg) una associazione contro la pena di morte
TORREMAGGIORE (FOGGIA) - Per onorare la memoria di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti e per contribuire così al movimento per l'abolizione della pena di morte nasce oggi a Torremaggiore, luogo di nascita di Sacco, l'associazione Sacco e Vanzetti.
I due immigrati italiani furono uccisi il 23 agosto 1927, 80 anni fa, nella prigione di Charlestown (Massachusetts): la loro esecuzione è ormai nella storia come quella di due innocenti, colpevoli solo di essere anarchici e, per questo, ormai simbolo della lotta alle ingiustizie.
Il comitato promotore ha voluto che la firma dal notaio per la nascita dell'associazione avvenisse proprio oggi, giorno in cui Sacco e Vanzetti 80 anni fa negli Usa furono condannati a morte: la sottoscrizione dell'atto di costituzione avverrà alle 19.
Tra le iniziative previste per oggi, c'è alle 18.30 l'omaggio ai due caduti al monumento a loro dedicato nel cimitero. Alle 20.00 in piazzale Palma e Piacquadio è previsto un forum su Sacco e Vanzetti; alle 22.00 estemporanea di artisti locali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione