Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 09:59

«Prese misure antincendio al Parco Bosco Incoronata»

Dopo il rogo dello scorso 19 luglio, il Comune di Foggia, Ente di gestione del Parco regionale dice d'aver preso tutti i provvedimenti di prevenzione e risanamento. Verrà costituito un Comitato che valuterà le conseguenze dell'evento, pianificherà le strategie per prevenire ulteriori episodi e per ripristinare le aree distrutte. Potenziata la vigilanza nell'arco della giornata
FOGGIA - Dopo l'incendio scoppiato il 19 luglio scorso, il Comune di Foggia, Ente di gestione del Parco regionale «Bosco Incoronata», ha messo in atto tutti i provvedimenti per la prevenzione e per risanare l'habitat naturale devastato dalle fiamme. «Tra le principali misure adottate - spiegano dal Comune - la costituzione di un Comitato per l'emergenza incendi, costituito da tecnici dell'Ufficio Ambiente del Comune, esperti e studiosi della facoltà di Agraria dell'Università di Foggia, con il compito di valutare le conseguenze provocate dall'evento, di pianificare le strategie per prevenire ulteriori episodi e per ripristinare le aree distrutte, e il potenziamento della vigilanza con l'impiego di associazioni e cooperative locali per controllare il territorio nell'intero arco della giornata». Dopo aver rilevato con Gps la superficie incendiata (un'area demaniale estesa 110 ettari), il Comune ha provveduto a realizzare il catasto della zona devastata dal fuoco, ai sensi dell'articolo 10 della legge 353/2000 che impedisce di edificare nelle aree incendiate. «Sulla base del lavoro avviato - conclude la nota del Comune di Foggia - e per sostenere le attività tese a ridurre il rischio di futuri incendi nella neo area protetta, il presidente Ciliberti e il direttore Lauriola hanno avanzato richiesta alla Regione Puglia e all'Amministrazione Provinciale di un contributo di 200mila euro per interventi straordinari. In caso di avvio di un procedimento giudiziario, l'Ente di gestione si costituirà parte civile».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione