Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:53

Rogo Gargano - Ascoltato il sindaco di Peschici

Franco Tavaglione, è stato sentito dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che conducono le indagini sull'incendio dello scorso 24 luglio, nel quale 3 persone sono morte
PESCHICI (FOGGIA) - Il sindaco di Peschici, Franco Tavaglione, è stato sentito ieri sera dai carabinieri del Comando provinciale di Foggia che conducono le indagini, coordinate dal procuratore della Repubblica di Lucera, Massimo Lucianetti, sull'incendio dello scorso 24 luglio, nel corso del quale tre persone sono morte. Lo si è appreso oggi.
«Si è trattato di un atto dovuto - hanno chiarito investigatori dell'Arma - e il sindaco ha ricostruito, punto per punto, le fasi della giornata del 24 luglio scorso, giorno in cui scoppiò l'incendio che mise in ginocchio Peschici, ricordando quello che è stato fatto, le decisioni prese e gli ordini impartiti per far fronte immediatamente alla grave situazione che si era venuta a creare».
«Anche nelle prossime ore saremo impegnati - si è appreso dal Comando provinciale - a sentire persone e tecnici, per avere un quadro preciso sulla situazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione