Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 05:22

Peschici - I carabinieri "chiamano" Telespazio

I militari del Reparto operativo di Foggia, che stanno investigando sulle cause del rogo che ha devastato la zona fino a Vieste il 24 luglio scorso, stanno acquisendo foto satellitari scattate dalla Società di Matera (nella foto, la sede lucana) per ricostruire la dinamica degli incendi • Al momento sono indagate due persone. È ripreso intanto regolarmente l'afflusso dei turisti, ma per agosto non ci sono prenotazioni da "tutto esaurito"
Incendio Gargano 24 luglio PESCHICI (Foggia) - Per accertare la cronologia degli incendi scoppiati martedì 24 luglio sul Gargano tra Peschici e Vieste, i Carabinieri del Reparto operativo di Foggia stanno acquisendo foto satellitari scattate dalla società Telespazio di Matera. Lo si è appreso da fonti investigative. Le foto potrebbero aiutare a comprendere anche con quali modalità si sono sviluppati i roghi.

Intanto, nella zona colpita nei giorni scorsi dagli incendi, l'attività turistica è ormai ripresa. Secondo il presidente regionale degli operatori turistici pugliesi, Luigi Manzionna, nelle strutture ricettive tra Peschici e Vieste sono arrivati regolarmente i turisti che avevano prenotato da tempo. Mancano invece al momento ulteriori prenotazioni per il mese di agosto che consentirebbero di raggiungere il tutto esaurito.
«Per questo motivo - ha riferito Manzionna - in accordo con la Provincia di Foggia si sta pensando a una campagna pubblicitaria di una settimana che convinca i turisti a trascorrere anche un breve periodo di vacanza sul Gargano. In questo modo potremmo recuperare parzialmente il calo di presenze in agosto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione