Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 11:23

Rutelli a Peschici: i danni saranno risarciti

«Chi è stato danneggiato avrà diritto al rimborso dei danni. È una certezza che tutti gli operatori devono avere», ha detto il ministro dei Beni Culturali incontrando gli operatori turistici
PESCHICI (FOGGIA) - «Chi è stato danneggiato avrà diritto al rimborso dei danni. È una certezza che tutti gli operatori devono avere». Lo ha detto il ministro dei Beni Culturali, Francesco Rutelli, incontrando nel comune di Peschici gli operatori turistici e i cittadini danneggiati dall'incendio che il 24 luglio scorso ha devastato alcuni centri del Gargano.
«Lunedì - ha continuato Rutelli - ho chiesto al capo della Protezione civile, Guido Bertolaso, di essere in Puglia per avviare le procedure per far recuperare a tutti ciò che hanno perso». «Adotteremo - ha spiegato - tutti provvedimenti pratici e concreti, che si possono mettere in campo, compresa la campagna di promozione dell'Enit sul Gargano, verso la Germania e i paesi esteri, per far sapere a tutti della vitalità della zona garganica».
«Oggi - ha concluso il vicepremier - il governo ha dichiarato lo stato di calamità naturale; per il Gargano, ciò significa che ora la Protezione civile è in grado di fare delle ordinanze immediatamente esecutive» e di «procedere ad un censimento dei danni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione