Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 22:52

Sotto il sole chiusi nell'Eurostar

Disagi e qualche malore denunciati da passeggeri Lecce-Roma che è rimasto fermo per circa 50 minuti nella stazione ferroviaria di Foggia per un guasto all'impianto di climatizzazione
FOGGIA - Disagi e qualche malore vengono denunciati da passeggeri dell'Eurostar 9354 Lecce-Roma che nel primo pomeriggio è rimasto fermo per circa 50 minuti, sotto il sole cocente, nella stazione ferroviaria di Foggia per un guasto all'impianto di climatizzazione, poi apparentemente riparato.
"Dopo la partenza da Bari centrale alle 13.42 - racconta una passeggera - abbiamo subito avvertito che la temperatura interna dei vagoni stava salendo repentinamente e abbiamo capito che si era rotto l'impianto dell'aria condizionata". "Abbiamo chiesto informazioni - aggiunge la donna - ma nessuno ci ha detto cosa stava accadendo, nonostante la gente, tra cui una donna incinta al terzo mese, cominciasse a boccheggiare. Un'altra donna è invece svenuta ed è stata soccorsa da alcuni passeggeri. Alle 14.52 il treno, a causa del guasto, si è fermato nella stazione di Foggia da dove è ripartito dopo 50 minuti circa".
A quanto si è saputo, poco prima di ripartire, Trenitalia ha fatto sapere ai numerosi passeggeri dell'Eurostar, che avrebbero potuto proseguire il viaggio verso la capitale a bordo di autobus messi a disposizione da Trenitalia, ma in pochi - a quanto è dato sapere - avrebbero raccolto l'invito perchè frattanto era stata annunciata la ripartenza del treno, avvenuta alle 15.40.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione