Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 12:02

Pastore morto in vascone irriguo

Il corpo del 20enne macedone è stato ritrovato in agro di Torremaggiore (Foggia). Lavorava presso un'azienda del posto. Secondo i primi rilievi si tratterebbe di un incidente
TORREMAGGIORE (FOGGIA) - Il cadavere di un uomo di nazionalità macedone, di 20 anni, è stato ritrovato nelle campagne di Torremaggiore in una vasca piena di acqua utilizzata per l'irrigazione.
Il giovane lavorava come pastore in un'azienda del posto. Secondo i carabinieri, intervenuti sul luogo insieme con i vigili del fuoco per svuotare l'invaso, l'uomo si sarebbe tuffato nella vasca per fare un bagno ma non sarebbe più riuscito a risalire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione