Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 08:22

Foggia - Gambizzato «il figlio del boss»

Killer, riusciti a fuggire e non identificati, hanno ferito Pasquale Moretti - 30 anni, figlio di Rocco - mentre era in auto con un amico. Guarirà in 20 giorni
Polizia FOGGIA - Sconosciuti hanno ferito a una gamba con colpi di pistola in un agguato Pasquale Moretti, di 30 anni, con precedenti penali, figlio di Rocco Moretti considerato dagli investigatori il «capo storico della malavita foggiana». Pasquale Moretti, soccorso e trasferito in ospedale, guarirà in una ventina di giorni.
Secondo una ricostruzione dell'accaduto fatta dalla Polizia, Pasquale Moretti era a bordo di un'auto nella zona nord del capoluogo dauno, in viale Candelaro, quando la sua vettura è stata affiancata da un ciclomotore su cui, non è stato ancora accertato, se ci fossero una o due persone che hanno sparato numerosi colpi di pistola.
Pasquale Moretti ha precedenti penali per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, furti e estorsioni. Secondo prime ipotesi investigative, il ferimento rientrerebbe in un regolamento di conti tra gruppi malavitosi della città.
Nell'agguato è rimasto anche lievemente ferito alla mano sinistra Gianluca Caione, di 32 anni, il quale guidava la vettura Audi A4 nella quale si trovava Moretti. Quest'ultimo, a quanto si è appreso, è stato ferito alla coscia sinistra.
Le indagini sull'episodio sono compiute da agenti della Questura dauna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione