Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 11:31

Ergastolo al boss mafioso Leoluca Bagarella

La condanna della Corte di Assise di Trapani riguarda anche il duplice omicidio di Agostino D'Agati e del pugliese Ernesto Buffa, entrambi assassinati nel '91 in Emilia Romagna
PALERMO - La Corte di Assise di Trapani ha condannato all'ergastolo il boss mafioso Leoluca Bagarella, accusato dell'omicidio di Giovanni Zichittella, ucciso 14 anni fa a Marsala (Trapani) nell'ambito della guerra di mafia. Bagarella è stato condannato anche per il duplice omicidio di Agostino D'Agati di Altavilla Milicia e del pugliese Ernesto Buffa, entrambi assassinati il 26 ottobre del '91 in Emilia Romagna. I loro corpi furono rinvenuti nel bagagliaio dell'auto di Buffa, nell'area di servizio Rubicone Nord, tra Cesena e Rimini, nell'autostrada A 14.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione