Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 17:28

Bisceglie - Il Comune presenta una stagione ricca di musica, teatro e cabaret

«Estate biscegliese 2007: un'estate per tutti i gusti» è lo slogan dei mesi caldi della cittadina pugliese (dal 6 luglio al 2 settembre) che punta al rilancio turistico. In cartellone nomi come Tiziano Ferro, Dionne Warwick, Zero Assoluto e Sergio Caputo (il sito internet è www.estatebiscegliese.it)
Estate Biscegliese 2007 BISCEGLIE - È stato presentato, sulla banchina del porto turistico, il programma per la stagione estiva del Comune pugliese. Il motto «Estate biscegliese 2007: un'estate per tutti i gusti» indica chiaramente la molteplicità e l'eterogeneità delle manifestazioni previste dal 6 luglio al 2 settembre.
«Quest'anno il cartello si differenzia per il suo alto valore culturale e artistico - ha dichiarato il sindaco di Bisceglie, Francesco Spina -, che vede coinvolta la città in tutti i suoi quartieri, la litoranea e anche il centro storico. Un programma che coinvolge gusti e fasce sociali differenti, perché in estate nessuno deve essere escluso». La distribuzione degli eventi nel territorio cittadino è stata effettuata in modo che, come ha affermato l'assessore al Turismo Francesco Amoruso, «tutti i commercianti, gli artigiani, tutti i cittadini biscegliesi possano fruire dei benefici culturali, artistici e commerciali che la spettacolarizzazione delle arti genera ogni qual volta è posta in essere».
Il Comune è riuscito a proporre un calendario di qualità ricco di avvenimenti culturali e artistici di un certo spessore anche grazie ad una forte sinergia con gli operatori del settore (albergatori e ristoratori). «È così che nasce e cresce una nuova idea di città» ha affermato l'assessore Amoruso.
Quello dell'estate biscegliese è un progetto artistico, non solo culturale, con importanti caratteristiche: l'eterogeneità degli spettacoli e l'internazionalità degli attori e delle produzioni.

Tiziano Ferro, Umberto Smaila, Zero Assoluto, Sergio Caputo, Francesco Baccini, Dionne Warwick, Francesco Baccini, Povia e Facchinetti: sono solo alcuni dei nomi che animeranno l'estate di Bisceglie.

La rassegna «Notti adriatiche», inclusa nel programma, propone il concerto della nota cantante Milva, ma si fa anche traghettatrice del grande teatro con il «Satyricon» di Petronio interpretato da Giorgio Albertazzi e Michele Placido.
Il festival prevede anche una serata con il re del flamenco Antonio Marquez e la prima nazionale per «Puccini e la luna» di Giovanni De Feudis, con il soprano Sara Galli, il tenore Gianluca Terranova e l'orchestra filarmonica mediterranea diretta dal maestro Paolo Lepore. La serata di lirica è il frutto di una coproduzione fra il Comune e l'Accademia delle Arti con lo scopo di stimolare la fruizione e la partecipazione attiva di tanti giovani attori e cantanti pugliesi nella messa in scena dell'opera. Spazio anche al cabaret con lo spettacolo «A proposito di noi» di Enrico Brignano.
Da Bisceglie anche un forte messaggio di pace a favore della integrazione delle diverse culture attraverso il «Festival dei popoli del Mediterraneo» che coniuga i colori, le contaminazioni musicali, il folclore dei popoli del bacino del Mediterraneo. Durante il Festival si alterneranno anche le esibizioni degli esponenti della musica tradizionale pugliese e italiana. Previsto anche un forum per una riflessione politica, culturale e religiosa. Vi prenderanno parte ambasciatori di diversi Paesi del Mediterraneo e personalità di spicco del mondo della cultura, come Khaled Fouad Allam, Marcello Veneziani, Giordano Bruno Guerri, Nichi Vendola e Francesco Giorgino.

Tante altre sono le iniziative proposte, basti pensare alle serate musicali «Melodie d'Estate al Palazzuolo» a cura della Confcommercio, a «Nota d'oro» tappa di selezione per la XIX edizione del Festival canoro nazionale per nuovi talenti, alle molteplici iniziative per i bambini e le loro famiglie, alle serate teatrali animate dalle compagnie della zona.

Sergio Silvestris, consigliere delegato all'organizzazione dell'estate, durante la conferenza stampa di presentazione, ha fatto anche riferimento a pacchetti turistici promozionali che, a cavallo degli eventi più importanti, potranno esercitare un richiamo per invogliare i turisti non solo a seguire l'evento, ma anche a soggiornare nella cittadina pugliese per qualche giorno.
Angela Fariello

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione