Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 09:35

Il Petruzzelli è bene comunale

Si sono concluse le procedure per l'esproprio del teatro stabilito con un decreto legge nel dicembre 2006: il prefetto di Bari ha adottato il provvedimento
BARI - Si sono concluse le procedure per l'esproprio del Teatro Petruzzelli di Bari, stabilito con un decreto legge nel dicembre 2006: il prefetto di Bari, Carlo Schiraldi, ha infatti adottato il provvedimento di immissione nel possesso del teatro stesso a favore del Comune di Bari. Il provvedimento assegna agli ex proprietari - la famiglia Messeni Nemagna - la somma di 16 milioni e 419mila euro quale equo indennizzo, somma individuata dall'Agenzia del Demanio su conforme parere dell'Avvocatura dello Stato.
Il prefetto era il soggetto individuato dal decreto legge dello scorso dicembre, per le procedure di esproprio del Teatro Petruzzelli, i cui interni andarono distrutti in un incendio doloso il 27 ottobre 1991.
I lavori di restauro e consolidamento del teatro, che sono in corso, termineranno nel dicembre 2008.
«Questo ulteriore impegno economico del Comune di Bari, insieme agli oltre 40 milioni di euro di risorse pubbliche già impegnate per il restauro del teatro dalla sua distruzione ad oggi, dimostrano - rileva in una nota il ministero per i beni culturali - quanto improcrastinabile, necessaria e urgente sia stata l'azione del Governo per restituire alla collettività pugliese e italiana un bene culturale di primissimo piano».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione