Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 08:50

Ilva Taranto - Operaio in coma

È un ragazzo di soli 19 anni di Massafra. È stato colpito alla testa da un grosso martello caduto da un piano superiore, nell'area dell'altoforno 4. Annunciati scioperi di protesta
Ilva Taranto TARANTO - Un giovane operaio è rimasto gravemente ferito mentre era al lavoro nello stabilimento Ilva di Taranto ed ora è in coma.
Andrea D'Alessano, di 19 anni, di Oria (Brindisi) dipendente della ditta appaltatrice "Mondomec" di Massafra (Taranto), stava per salire su un ascensore montacarichi quando è stato colpito al capo da un grosso martello caduto da un piano superiore.
L'incidente si è verificato durante operazioni di manutenzione nell'area dell'alto forno n° 4. Il martello, secondo quanto si è appreso, ha spaccato il casco protettivo che indossava il giovane operaio, sfondandogli il cranio. D'Alessano è stato trasportato d'urgenza all'ospedale SS. Annunziata e sottoposto ad intervento chirurgico. Attualmente è in stato comatoso ed i medici si sono riservati la prognosi.
Intanto i sindacati di categoria hanno annunciato una serie di scioperi a partire dalla giornata di lunedì. Inchieste sono state aperte da parte dell'ispettorato del lavoro e della magistratura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione