Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:45

Romina: «è stato bello vivere in Puglia»

L'annuncio di Romina Power in un'intervista: «Me ne vado dall'Italia per sempre». Poi sul suo matrimonio e il Salento: «Per quella terra è stato amore a prima vista. Di quegli anni sono grata ad Al Bano»
Romina: «è stato bello vivere in Puglia»
ROMA - «Me ne vado dall'Italia per sempre»: questa la clamorosa dichiarazione di Romina Power in un'intervista a «Diva e donna», domani in edicola. «Mi trasferisco in Arizona», dice. «Qui in Italia mi ricordano solo come quella che cantava «Il ballo del qua-qua» ed è difficile che il pubblico mi accetti in un'altra veste, quella di pittrice, ad esempio, o di scrittrice». Romina, che sta scrivendo un libro e che il 7 giugno inaugura a Roma la sua terza mostra di dipinti dal titolo «Power's Flowers», confessa un suo disagio profondo: «Non sopporto più la curiosità maleducata. La popolarità mi ha dato tanto, ma a volte mi ha fatto sentire depredata». E a rincarare la dose, parlando dei dolori della vita, dice: «Hanno mangiato in tanti sulla nostra tragedia familiare, non ci hanno risparmiato nulla, come se Ylenia non avesse una madre e un padre che leggendo tante cose non potessero sentirsi male; hanno aggiunto dolore a dolore». Fra i rimpianti di Romina l'aver scritto nel '73 un album come cantautrice dal titolo «Ascolta, ti racconto una canzone»: «Ci ho buttato l'anima, ma nessuno se ne è accorto». Fra le gioie inaspettatamente rievoca con nostalgia gli anni vissuti in Puglia. «Per quella terra è stato amore a prima vista. Di quegli anni sono grata ad Al Bano», conclude.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione