Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 10:48

Elezioni amministrative Alla Cdl Lecce e Trani

Nel capoluogo del Salento Paolo Perrone è stato eletto sindaco con il 56,2 % delle preferenze. Nella città del Nord Barese designato primo cittadino Giuseppe Tarantini, con il 60,1 % dei voti. Ballottaggio a Taranto e a Matera
SUL GIORNALE IN EDICOLA MARTEDÍ 29 MAGGIO, I RISULTATI DEFINITIVI E I COMMENTI ALL'ESITO ELETTORALE IN ITALIA E NEI COMUNI DI PUGLIA E BASILICATA
Municipio LECCE - Paolo Perrone, candidato del centrodestra, è stato eletto sindaco di Lecce con 34.368 voti, pari al 56,2%, battendo il candidato di centrosinistra Antonio Rotundo, che ha ottenuto 22.428 voti, pari al 36,6%. Hanno votato 63.251 aventi diritto.

TRANI - Il candidato di centrodestra alle elezioni comunali di Trani, Giuseppe Tarantini è stato eletto sindaco con 21.097, pari al 60,1% battendo il candidato di centrosinistra, Ruggero Carcano che ha ottenuto 7.689 voti, pari al 21,9%.

TARANTO - A Taranto si andrà al ballottaggio fra due candidati del centro-sinistra: il primo appoggiato da Lista Stefano, Udeur, Prc, Pdci, Verdi, Npsi, Dca; il secondo da Lista Florido, Dl, Ds, Idv, Idm, Sdi.

MATERA - Sarà il ballottaggio tra Franco Dell'Acqua (Unione), che ha ottenuto il 38,03 per cento dei voti, ed Emilio Nicola Buccico (Cdl), con il 28,5 per cento, a decidere l'esito delle amministrative a Matera. Dalle urne emergono già letture politiche importanti. Rispetto al resto d'Italia, a Matera Ds e Margherita, in vista del Partito democratico, si sono presentate in
un'unica lista, l'Ulivo: è il primo partito in termini relativi con il 28,78 per cento.
Forte l'effetto del voto disgiunto. Complessivamente, infatti, la coalizione a sostegno di Dell'Acqua ha ottenuto complessivamente dieci punti percentuali in più rispetto al candidato (48,41 per cento). Nel centrodestra è molto elevato il risultato di An (13,6 per cento), risicato rispetto alla media nazionale quello di Forza Italia (6,5 per cento). Di seguito il dettaglio delle liste. Coalizione Dell'Acqua: Verdi 4,33 per cento, Sdi 3,57, Pdci
1,20, Sinistra per Matera 2,47, L'Ulivo 28,78, Udeur Popolari 8,07
(totale 48,41 per cento). Coalizione Buccico: An 13,63, Udc 4,76,
Nuova Dc 0,74, Msi 0,26, FI 6,53 (totale 25,91 per cento). Coalizione
Francesco Saverio Acito: Mo.Ma 3,22, Matera che cambia 2,70, Uniti per Matera 3,36, Matera viva 3,03, Laboratorio 1,61, Pri 1,04, Città
domani 6,09 (totale coalizione 21,05 per cento; percentuale candidato
sindaco 26,70 per cento). Lista Raffaele Giuralongo: Prc-Comunità
materana 2,53 per cento (percentuale candidato sindaco 3,55 per
cento). Lista Tito Di Maggio: Idv-Matera merita di più 2,08 per cento (percentuale candidato sindaco 3,15 per cento).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione