Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 02:57

Toghe lucane - Iside Granese andrà a Roma

Il Consiglio superiore della magistratura ha deciso di trasferire l'ex presidente del tribunale di Matera - coinvolta in un'inchiesta - presso la Corte di Appello della capitale
ROMA - Il Csm ha deciso di trasferire il giudice Iside Granese - ex presidente del tribunale di Matera, coinvolta nell'inchiesta sulle «toghe lucane» - presso la Corte di Appello di Roma. In una nota, il Consiglio superiore della magistratura sottolinea - con riferimento a una notizia precedentemente diffusa, relativa a una presunta sospensione della procedura di trasferimento della Granese - che «il provvedimento di trasferimento d'ufficio non è stato revocato, ma è stata modificata, con delibera del 23 maggio, la nuova sede di destinazione che non è più la Corte di Appello di Napoli, bensì la Corte di Appello di Roma».
Granese aveva indicato - come prevedono le procedure di Palazzo dei Marescialli, in caso di magistrati inquisiti - la preferenza di essere trasferita a Bari o a Roma.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione