Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:38

«Combattere la tratta delle donne»

Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, intervenendo alla presentazione del nuovo spot televisivo, promosso dall'Associazione onlus Giraffa di Bari
Nichi Vendola BARI - «Siamo di fronte ad un fenomeno complesso che va combattuto attraverso un patto sinergico tra i cittadini e le istituzioni». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, intervenendo alla presentazione del nuovo spot televisivo, promosso dall'Associazione onlus Giraffa di Bari e realizzato dall'agenzia Proforma, per promuovere il Numero Verde Nazionale contro la tratta delle donne (800 290 290). «Anche in Puglia - ha spiegato Vendola - esiste un pozzo nero che alimenta la criminalità, basato sulla mercificazione del corpo dei bambini, delle donne, degli immigrati. Non è un fenomeno esotico, ma endogeno ed ha a che fare con la cultura della violenza. Il compito della società civile - ha concluso il presidente - è scendere in questo pozzo nero, scandagliarlo, conoscerlo e operare di concerto con le istituzioni per una battaglia civile e culturale esplicita, attraverso una bonifica dei nostri territori». Lo spot, che sarà adottato dal Ministero delle Pari Opportunità per la campagna nazionale antitratta, è stato presentato dalla presidente dell'Associazione Giraffa di Bari Maria Pia Vigilante, dalla responsabile del Dipartimento per i Diritti del Ministero Pari Opportunità Valery Quadri, dalla presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia Magda Terrevoli e dal sostituto procuratore della Repubblica di Bari Giuseppe Scelsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione