Cerca

Mercoledì 20 Settembre 2017 | 16:54

Muore mentre fa windsurf

Il cadavere di Ovidio Aprile, 45 anni, infermiere nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce, è stato recuperato dalla Guardia costiera al largo dei laghi Alimini. I soccorsi chiamati da una bagnante
LECCE - Un windsurfista è morto oggi nel mare di Otranto.
Nel pomeriggio la capitaneria ha ricevuto la segnalazione del fatto che si trovasse in difficoltà. Sono immediatamente scattate le ricerche e, dopo aver recuperato tavola e vela, i soccorritori hanno trovato il cadavere. La vittima è Ovidio Aprile, di 45 anni, infermiere nell'ospedale Vito Fazzi di Lecce.
Il corpo è stato recuperato dalla Guardia costiera a circa 500 metri dalla costa, nei pressi dei laghi Alimini, località a una decina di chilometri a nord di Otranto.
Successivamente si è appreso che ad allertare la Capitaneria di porto è stata una bagnante. La donna ha notato il surfista in difficoltà, nonostante le condizioni del mare pare non fossero proibitive.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione