Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 07:45

Taranto - «Ladri-talpe alle Poste»

Il direttore ed il vice direttore dell'Ufficio postale di Lizzano sono stati arrestati dai Carabinieri con l'accusa di aver depredato dai conti correnti di alcuni clienti anziani circa 90mila euro
Carabinieri LIZZANO (Taranto) - Avrebbero prelevato denaro per circa 90 mila euro da conti correnti di anziani: con quest'accusa sono stati arrestati dai Carabinieri il direttore e il vicedirettore dell'ufficio postale di Lizzano.
Secondo gli investigatori, i prelievi avvenivano dopo uno studio sulla movimentazione dei conti e sull'attenzione che ad essi ponevano i titolari, per lo più persone molto anziane e poco esperte nella gestione di conti correnti.
I dirigenti dell'ufficio postale sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Manduria: sono Salvatore Soloperto, di 52 anni, di Sava, e Carmine Maurizio Giudetti, di 39, di Lizzano, direttore e vicedirettore dell'ufficio postale di Lizzano.
Sono accusati di peculato in quanto - secondo gli investigatori - avrebbero illecitamente intascato, dal 2004 al 2006, denaro prelevato da libretti e buoni fruttiferi di almeno una settantina di anziani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione