Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 20:25

Esulta per il gol, cade dagli spalti

E' successo ad un tifoso del Casarano che nonostante la caduta è voltuto rimanere a vedere la partita. Ricoverato in serata con lesioni alla schiena, è in prognosi riservata
CASARANO (LECCE) - Per esultare al gol del pareggio del Casarano, un uomo di 33 anni che assisteva alla partita stando a cavalcioni su un muretto dello stadio ha perso l'equilibrio ed è caduto da un'altezza di circa due metri. E' stato soccorso dai carabinieri e ha ripreso posto in tribuna, pur sofferente. A fine partita si è recato all'ospedale cittadino dove gli sono state riscontrate serie lesioni alla schiena; in nottata è stato trasferito all'ospedale Vito Fazzi del capoluogo: i medici si sono riservati la prognosi.
A subire gravi conseguenze per la passione calcistica ieri - ma la notizia si è appresa solo stamani - è stato Fernando Briganti, di 33 anni. A quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Casarano, con le tribune dello stadio gremite, in occasione dello spareggio valevole per la promozione in Eccellenza fra il Casarano e il Sogliano Cavour (finita 1-1, con pareggio dei locali al 39' della ripresa), Briganti ha trovato posto su un muretto, dove si è messo a cavalcioni.
Al momento del gol dei suoi beniamini, l'uomo ha perso l'equilibrio ed è caduto nella tromba delle scale. Si è rialzato e, benchè dolorante, ha detto ai militari in servizio di ordine pubblico che stava bene per non perdersi gli ultimi scampoli della gara. Poi, tornato a casa, si è sentito male e si è recato in ospedale dove è stata accertata la gravità delle sue condizioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione