Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:16

Bari - Appuntamento con l'arte

Domenica 13 maggio al Palace Hotel la rassegna "Bari Prima" (ingresso gratuito), organizzata dalla società Antichità Chiossone, con la partecipazione dell'assessore alla Cultura del Comune, Nicola Laforgia, e dell'esperto Giancarlo Sestieri
Venere e Adone di Nicolas Poussin BARI - Domenica 13 maggio, a partire dalle ore 11, nella sala degli specchi del Palace Hotel di Bari si terrà la rassegna d'arte antica "Bari Prima".
L'evento ad ingresso gratuito, è organizzato da Antichità Chiossone, società pugliese operante nel settore dell'antiquariato costituita da Giulio Chiossone e Giorgio Baratti, in occasione dell'apertura del loro primo showroom pugliese a Casamassima (Bari). La rassegna intende offrire all'intera provincia di Bari la possibilità di ammirare opere di elevato profilo storico-artistico, tra cui dipinti e oggettistica di porcellana, avorio, argento e vetro di alto pregio.
In particolare, un dipinto intitolato "Bord de mer" di Pierre-Auguste Renoir del 1900 - dal valore commerciale stimato di circa 450mila euro, che misura 24cm in altezza e 41cm in larghezza - ed uno di Nicolas Poussin, intitolato "Venere ed Adone" del XVIII secolo - dal valore commerciale stimato di un milione e 500mila euro che misura 96cm in altezza e 135cm in larghezza - entrambi oli su tela.
"Bari Prima" si pone l'obiettivo di diventare l'appuntamento annuale con l'arte per il territorio barese.
È previsto l'intervento dell'assessore alla Cultura del Comune di Bari, dr. Nicola Laforgia, e del noto esperto e storico d'arte antica prof. Giancarlo Sestieri.
La rassegna è stata organizzata con il supporto tecnico della Amors di Sergio Magliocchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione