Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 03:41

Trani - Convegno sulla Madonna di Fatima

Ciclo di incontri e seminari - fino all'11 maggio - per celebrare i 50 anni di edificazione del Santuario cittadino, il primo realizzato in Italia. Iniziativa dei padri Rogazionisti con la partecipazione dell'arcivescovo Giovanni Battista Pichierri
Trani - Arcivescovo Pichierri Quest'anno ricorre il 50° Anniversario dell'edificazione, da parte dei Padri Rogazionisti, del Santuario dedicato alla Madonna di Fatima nella città di Trani. Fortemente voluto dal rogazionista Padre Gerardo Onorato, il Sacro Edificio, consacrato il 13 Maggio del 1957, è tutt'oggi meta di numerosi fedeli e pellegrini, anche in ragione del fatto che si tratta del primo Santuario dedicato a Nostra Signora del Rosario di Fatima in Italia.
Numerose le iniziative a carattere religioso e culturale promosse per l'occasione, nell'arco d'un intero anno, dalla Diocesi, dai Padri Rogazionisti e dall'Associazione "Madonna di Fatima".
È fondamentale sottolineare il forte rilievo che l'Arcivescovo Mons. Giovanni Battista Pichierri ha inteso dare all'importante avvenimento con una apposita "Lettera Pastorale" per coinvolgere tutta l'Arcidiocesi di Trani - Barletta - Bisceglie. Nell'ambito della Diocesi, scrive l'Arcivescovo, è prioritaria l'esigenza di ravvivare la fede, la devozione e l'amore nei confronti della Vergine di Fatima, prendendo spunto da questo anniversario, per poi imprimere negli animi un sentimento duraturo e schietto, basato sull'«affetto» per il Santuario Mariano e sulla fiducia per Maria.
Anche il superiore generale dei Rogazionisti, P. Giorgio Nalin, ha inviato a tutta la Famiglia Rogazionista una "Lettera Circolare" nella quale sottolinea l'importanza dell'evento e invita a ravvivare la devozione alla Vergine di Fatima quale fattore di rinnovamento e crescita spirituale.
Proprio in virtù di tale ricorrenza è in corso a Trani il "XX Colloquio Internazionale di Mariologia", sul tema "Fatima, una luce sulla storia del mondo", dal 6 all'11 maggio presso il Santuario di Trani.
• Domenica 6 si è tenuta la concelebrazione eucaristica presieduta dall'Arcivescovo Giovan Battista Pichierri, che ha presieduto l'inizio del Colloquio con il moderatore P. Antonio Fiorenza, vicario generale dei Rogazionisti, e con il segretario P. Antonio Pierri (rettore del Santuario). Infine il prof. Stefano De Fiores, docente di Mariologia alla Pontificia Università Gregoriana di Roma, è intervenuto su "Fatima nella Mariologia contemporanea".
• Lunedì 7 maggio alle 20 intervento di P. Josè Manuel Garcia Cordero, rettore del Pontificio Collegio Portoghese di Roma, su "L'essenza del messaggio di Fatima".
• L'8 maggio alle ore 20 esposizione del prof. Salvatore M. Perrella, docente di Mariologia sistematica alla Pontificia Facoltà teologica Marianum di Roma, sul tema "Fatima chiave interpretativa della Storia in Giovanni Paolo II".
• Il 9 maggio alle 20 "La spiritualità dei pastorelli di Fatima" con il prof. Paolo Molinari, postulatore della Causa di Beatificazione di Giacinta e Francesco.
• Il 10 maggio Suor Luca Maria (Oka Ritsuko), Suora francescana della Milizia Immacolata laureata in mariologia alla Facoltà teologica giapponese Marianum di Nagasaki, su "Il mio cuore immacolato trionferà -Significato storico e spirituale".
• L'ultimo giorno intervento del prof. Giulio Michele Masciarelli, Docente di escatologia alla Pontificia Facoltà Teologica Marianum di Roma, su "Fatima: una luce nel XX secolo" e alle ore 21 le Conclusioni di P. Antonio Fiorenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione