Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 16:17

Barletta - Un arsenale nel circolo ippico

Trovate sette pistole e due fucili di vario calibro, cartucce e centinaia di munizioni per pistole. Un uomo è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di armi e munizioni
BARLETTA - Un piccolo arsenale è stato scoperto dai carabinieri a Montaltino, alla periferia di Barletta (Bari), nel corso di una perquisizione nei locali di un circolo ippico. I militari hanno trovato sette pistole e due fucili di vario calibro, cartucce e centinaia di munizioni per pistole, nonchè ogive e bossoli vuoti e tutto l'occorrente per ricaricare i proiettili. Sequestrati oltre due chili di polvere da sparo. Un uomo di 35 anni è stato arrestato con l'accusa di detenzione illegale di armi, munizioni e materiale esplodente.
L'armiere e custode, un 35enne incensurato ed insospettabile, Gianfranco Dibari, è stato arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo della Compagnia di Andria. Sarebbe stato lo stesso Dibari ad indicare ai militari i luoghi dove erano custodite le armi, tutte clandestine ad eccezione di una pistola legalmente detenuta. L'uomo deteneva anche attrezzature varie per modificare, riparare e potenziare armi, oltre a numerosi componenti di armi (canne, serbatoi, carcasse di pistole, guance). L'arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Trani. Le armi sono state inviate al Reparto investigazioni scientifiche di Roma, per le comparazioni e gli esami del caso. Toccherà agli esperti del Ris stabilire eventuali analogie con episodi criminali accaduti nel recente passato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione