Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 04:07

Un brindisino in finale al Pulitzer

Il fotoreporter Pier Paolo Cito (Associated Press) è arrivato secondo nella sezione Breaking news photography. Il prestigioso Premio non è mai stato assegnato ad un italiano
Pier Paolo Cito (Associated Press) ROMA - È andata anche ad un fotografo italiano, Pierpaolo Cito dell'Associated Press, quest'anno la prestigiosa nomina a finalista del Premio Pulitzer assegnato il 16 aprile all'israeliano Oded Balilty per la foto che riprende una giovane ebrea che ad Amona (Ramallah Cisgiordania) tiene ostinatamente testa da sola a decine di agenti di polizia israeliani in procinto di sgomberare un insediamento illegale. La foto di Cito, che fa parte del gruppo di 11 fotografi che hanno ottenuto quest'anno il titolo di finalista, per la sezione Breaking news photography, la fotografia giornalistica, è stata scattata in una città del Nord Israele, al confine con il Libano. Ritrae una donna che corre verso un bunker in cerca di salvezza, quando erano appena scattate le sirene che annunciavano l'arrivo di nuovi razzi dal Libano. Di origini pugliesi, Pierpaolo Cito ha 43 anni, fa il giornalista dagli anni Novanta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione