Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 12:43

Balcani - Forum a Brindisi

Nuova iniziativa dell'assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia con i Paesi di oltre Adriatico e Commissione europea, sui fondi strutturali 2007-2013. "Convention" il 7 maggio
Regione Puglia - L BARI - Per iniziativa dell'assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia si apre il confronto tra i Paesi Ue che si affacciano in Adriatico (Italia con le regioni interessate, Grecia e Slovenia) con i Paesi balcanici (Albania, Montenegro, Bosnia Erzegovina, Croazia e Serbia) ed i rappresentanti della Commissione europea sul nuovo quadro di programmazione per la cooperazione transfrontaliera, che fa riferimento ai fondi strutturali 2007-2013.
Il programma nasce come Instrument Pre-Accession (Ipa), strumento di supporto per i Paesi dell'area balcanica che operano nella prospettiva dell'adesione all'Unione Europea. L'iniziativa si svolgerà a Brindisi il 7 maggio prossimo: un forum internazionale sulle opportunità per il rapporto tra Italia e Balcani.
Il Forum - è detto in una nota - sarà la prima occasione utile per un confronto aperto tra stakeholder e autorità pubbliche su strategie e opportunità di un percorso di cooperazione territoriale euro-balcanica.
Tre le sessioni previste: la prima di presentazione dello stato di avanzamento del Programma e di confronto su strategie di rafforzamento dei legami euro-balcanici, aspettative e risultati attesi; la seconda sessione sarà invece rivolta alle imprese e svilupperà il tema del networking e degli investimenti nell'area adriatica; nella terza sessione pomeridiana, riservata, il "drafting team" procederà con un tavolo tecnico a ridefinire la bozza di programmazione sulla base delle conclusioni delle prime due sessioni.
Al Forum parteciperanno esponenti governativi dei Paesi che si affacciano sull'Adriatico. Per le regioni italiane ci saranno rappresentanti, oltre che della Puglia, delle Regioni Abruzzo, Marche, Molise, Emilia Romagna, Veneto e Friuli Venezia Giulia.
A Brindisi verrà presentato, per la prima volta, il Programma Operativo CBC IPA Adriatico, che raccoglie e mette a frutto l'eredità dei programmi di cooperazione Interreg: 220 milioni di euro di investimento per tradurre in risultati concreti le attività e le analisi condotte nella precedente programmazione comunitaria. Se ne parlerà a partire dalle ore 9, nell'ambito del Salone Nautico del Salento, nel Castello Alfonsino di Brindisi.
I lavori saranno aperti dal presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola. L'assessore regionale pugliese al Mediterraneo, Silvia Godelli, modererà la discussione. Giovanna Andreola, Autorità di Gestione Nppa Adriatico e coordinatore Cbc Adriatico presenterà il programma Ipa Adriatico. Le conclusioni della mattinata saranno affidate al sottosegretario allo Sviluppo economico Filippo Bubbico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione