Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 06:23

Bari - Tre religioni alla Vallisa per parlare dello «stesso Dio»

Si tratta del secondo incontro che segue ad un anno esatto «l'intensa serata dello scorso anno», e si propone come occasione di condivisione dei diversi punti di vista
BARI - Il prossimo 12 aprile si svolgerà nell'Auditorium Vallisa di Bari «Tre volte Dio», il momento di incontro e di dialogo tra le tre religioni monoteiste che è promosso dal «Centro interculturale città di Bari» ed ideato da Michele Lobaccaro dei Radiodervish e Taysir Hasan.
Si tratta - ricorda un comunicato - del secondo incontro che segue ad un anno esatto «l'intensa serata dello scorso anno», e si propone come occasione di condivisione dei diversi punti di vista sullo stesso Dio in riferimento alla vicinanza temporale di tre grandi feste: la Pasqua cristiana, la Pasqua ebraica e la festa della nascita del Profeta.
Quest'anno sarà ospite di «Tre Volte Dio» lo scrittore libanese Hafez Haidar autore di testi e romanzi da sempre ispirati al dialogo; in particolare saranno letti brani dal suo romanzo «Come sigillo sul tuo cuore», una raffinata raccolta delle storie d'amore nella Bibbia e nel Corano. Allo scrittore sarà inoltre consegnato il Premio al dialogo «Tre volte Dio», offerta dal Comune di Bari a personalità che si distinguono per il loro impegno nel campo della reciproca comprensione tra culture e religioni.
Il commento musicale della manifestazione è di Giovannangelo De Gennaro e Fabrizio Piepoli musicisti ricercatori degli antichi repertori sacri del bacino mediterraneo. I brani saranno letti dall'attore Rocco Capri Chiumarulo. La manifestazione è promossa dal Centro interculturale Città di Bari, dall' assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, dall' assessorato all'accoglienza e alla pace e dall'assessorato alle culture e religioni del Comune di Bari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione