Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 05:28

Salento - Aggredisce vicina con un'ascia

Protagonista dell'episodio di violenza è un quarantenne, arrestato dai Carabinieri ad Alezio con l'accusa di tentato omicidio. L'uomo ha tentato di colpire la donna - che ha 38 anni - ma fortunatamente è stato bloccato in tempo
ASCIA ALEZIO (Lecce) - Nel corso di una lite, ha tentato di colpire la vicina di casa, una donna di 38 anni, con un'ascia. Per questo Francesco Ligetta, di 40 anni, di Alezio, è stato arrestato dai Carabinieri con l'accusa di tentativo di omicidio.
Secondo una ricostruzione dell'accaduto fatta dai Carabinieri, Ligetta ha dapprima ripetutamente colpito il muretto dell'abitazione confinante in cui abita la donna. Quest'ultima, che in quel momento al momento era in casa di un vicino, attirata dal frastuono proveniente dalla strada è uscita. A quel punto, Ligetta, vedendola, le si scagliava contro, e gridandole parole ingiuriose tentava di colpirla con l'ascia. È stato bloccato dall'intervento di un passante e dei Carabinieri giunti nel frattempo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione