Cerca

Lunedì 25 Settembre 2017 | 22:45

Timbrano e vanno a far la spesa: denunciati

Dopo un'ispezione della Polizia, 15 dipendenti (tra cui 2 medici) della sede cerignolana della Asl di Foggia sono accusati di truffa aggravata ai danni della pubblica amministrazione
CERIGNOLA (FOGGIA) - La polizia ha denunciato a piede libero per truffa aggravata ai danni della pubblica amministrazione 15 dipendenti, tra i quali due medici, della sede di Cerignola della Asl di Foggia. Il provvedimento è stato deciso dopo un'ispezione compiuta negli uffici della Asl. Altri 35 dipendenti sono risultati assenti ingiustificati.
Gli agenti, controllando cartellini e tabulati, hanno accertato che i 15 dipendenti, poi denunciati, avevano regolarmente timbrato il cartellino di entrata ma non erano in ufficio: alcuni erano al bar, altri a fare la spesa o in banca. Le indagini erano iniziate nel dicembre dello scorso anno, dopo che al commissariato di Cerignola erano giunte segnalazioni di presunto assenteismo negli uffici locali della Asl.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione