Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 17:54

Strade di sangue in Puglia

In due differenti incidenti stradali nel Foggiano e nel Tarantino sono morte due persone e altre cinque sono rimaste ferite in scontri frontali con dinamiche ancora da chiarire
FOGGIA - Un morto e tre feriti è il bilancio dell'incidente stradale avvenuto stamani sulla provinciale 544, Foggia-Trinitapoli. La vittima è Franco Morlino, di 30 anni, che era a bordo di una Fiat Doblò con un'altra persona. Per cause in corso d'accertamento della polizia stradale, la loro vettura si è scontrata frontalmente con una Fiat Iveco Daily su cui viaggiavano altre due persone.

TARANTO - Una persona è morta e altre due sono rimaste ferite in modo non grave in un incidente stradale avvenuto sulla statale jonica 106, in agro di Taranto. La vittima è Antonio Mitidieri, di 52 anni, di Policoro (Matera), che era alla guida di un'Audi 80.
Secondo quanto accertato dalla Polizia stradale del distaccamento di Manduria (Taranto), Mitidieri, per cause ancora da chiarire, si è immesso sulla statale contromano in direzione della località balneare di Chiatona. L'Audi 80 si è quindi scontrata con due auto che procedevano nel senso regolare di marcia, prima con una Fiat Brava condotta da Giuseppe Battista, di 27 anni, di Taranto, e poi con un'altra Audi 80 guidata da Francesco Bianco, di 65 anni, anche lui di Taranto.
Mitidieri è morto sul colpo, mentre i conducenti delle altre due auto sono stati trasportati nell'ospedale San Giuseppe Moscati di Taranto e nell'ospedale di Martina Franca. Sul luogo dell'incidente, oltre agli agenti della Polizia stradale, sono intervenuti i vigili del fuoco di Taranto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione