Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 07:51

Bari - Rapinatori di opere d'arte

La Polizia ha bloccato ed arrestato due componenti del "quartetto" di banditi che ha assaltato un furgone con a bordo "tesori" del valore di 4 milioni. Refurtiva e mezzo sono stati recuperati (Nella foto, Diabolik delle sorelle Giussani e quadri di Ceccarini)
Diabolik Arte quadri di Mauro Ceccarini BARI - Sono stati arrestati dalla Polizia due dei quattro banditi che ieri hanno rapinato un furgone che trasportava opere d'arte per circa 4 milioni che erano state esposte alla ExpoArte della Fiera del Levante di Bari. Nelle prime ore del pomeriggio, sulla tangenziale di Bari, i malfattori, mascherati e armati, erano riusciti a bloccare con una fiat Stilo il furgone e dopo aver sequestrato conducente e passeggero, si allontanavano con la refurtiva mentre le vittime, poco dopo, venivano rilasciate sulla strada provinciale Modugno-Santeramo. Poco dopo la Polizia ha individuato due dei banditi, che erano a bordo di un'auto, Raffaele Cassano, di 46 anni e Luigi Luisi, di 38 anni, entrambi baresi e già noti alle forze dell'ordine con precedenti per rapina e furto in grossi magazzini. I complici dei due, invece, hanno abbandonato il furgone con tutte le opere d'arte, che è stato interamente recuperato e riconsegnato al legittimo proprietario. Indagini sono in corso per risalire a tutti i responsabili della rapina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione