Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 04:03

Grottaglie - Boeing si fa desiderare...

Per problemi meccanici, non è più arrivato sulla pista dell'aeroporto pugliese il Boeing 747 dagli Usa con le prime 2 sezioni di fusoliera del nuovo jet da costruire nel Tarantino. È il terzo rinvio
boeing superjumbo TARANTO - Per problemi meccanici, non è più arrivato sulla pista dell'aeroporto di Grottaglie il Boeing 747 LCF, atteso da Charleston (Usa) che avrebbe dovuto imbarcare le prime due sezioni di fusoliera in fibra di carbonio costruite nello stabilimento Alenia di Grottaglie e destinate al Boeing 747. Il rinvio, per un guasto tecnico, è stato comunicato da Boeing Italia. Si tratta del terzo rinvio, in quanto il velivolo, che ha funzioni di cargo, era già atteso per il 14 marzo scorso, poi è stato programmato per ieri, infine slittato ad oggi. Fonti di Alenia precisano che la società è già pronta da giorni per imbarcare le fusoliere. L'arrivo del Boeing 747 LCF è stato riprogrammato per le prossime 24 ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione