Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 03:24

Iniziata la demolizione dell'Hanife Ana

E' stato il capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, Guido Bertolaso, a dare il via ai lavori di smantellamento della nave turca arenata a Costa Merlata (Brindisi)
BRINDISI - Mentre gli operai della ditta Teseco davano il via ai lavori di taglio delle lamiere dell'Hanife Ana, quasi in contemporanea le agenzie battevano la notizia della liberazione del giornalista Daniele Mastrogiacomo. Il capo del Dipartimento nazionale della Protezione Civile, Guido Bertolaso che a Costa Merlata, ha dato il via ufficialmente ai lavori di demolizione dell'Hanife Ana, la motonave turca incagliata sul litorale ostunese dal 6 febbraio 2006 ha commentato «due buone notizie, davvero una bella giornata». Il capo della Protezione Civile è arrivato nella città bianca alle 14,20 ed è stato ricevuto dal sindaco Domenico Tanzarella a Palazzo di Città. Dopo l'incontro Bertolaso si è recato a Costa Merlata per dare il via alle operazioni di taglio della Hanife Ana. Quindi Bertolaso ha tenuto una conferenza stampa nel corso della quale ha illustrato le operazioni di demolizione del mercantile turco.
"Ci rivedremo tra tre mesi per definire in dettaglio quelli che sono stati gli aspetti positivi e negativi di questa vicenda - ha concluso Bertolaso - questa esperienza conferma debba essere certicata e standasrdizzata perchè sono procedure che testimoniano che la sinergie tra istituzioni funziona». Nei giorni scorsi la Ditta Teseco ha provveduto a cantierizzare la zona e da oggi sono partiti i lavori di taglio, i pezzi rimossi saranno poggiati su un'area di post-demolizione dove saranno ulteriormente tagliati prima del trasporto in acciaieria. Tutte le operazione avverranno sulla terra ferma; non sarà necessario, quindi, nessun supporto in mare. Il Cantiere di demolizione potrà contare su 25 operai, una parte dei quali assunti tra i disoccupati ostunesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione