Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 02:12

Bari - Blitz al Policlinico

Operazione dei Carabinieri, su ordine della Procura del Tribunale: sequestrati materiale informatico e documenti, consegnate informazioni di garanzia. Inchiesta su reati contro la pubblica amministrazione
Policlinico di Bari BARI - Perquisizioni e sequestri di computer e di altro materiale ritenuto utile alle indagini sono stati effettuati in alcuni istituti del Policlinico di Bari da parte dei Carabinieri.
A disporre l'attività investigativa è stata la Procura della Repubblica presso il tribunale di Bari, nell'ambito di una vasta indagine nella quale si ipotizzano reati contro la pubblica amministrazione. Nell'inchiesta - sulla quale non si sono appresi particolari - sono indagate alcune persone.
Dagli istituti del policlinico che sono stati perquisiti i Carabinieri hanno portato via gli hard disk e i supporti informatici di alcuni computer, faldoni di documenti e diverse cartelline contenenti atti amministrativi: il materiale sequestrato è stato caricato su autovetture dell'Arma e portato negli uffici del tribunale penale di via Nazariantz, a Bari.
L'operazione è stata compiuta dai militari della sezione di polizia giudiziaria dei Carabinieri presso la Procura, su disposizione dei Pubblici ministeri inquirenti, Francesca Romana Pirrelli e Emanuele De Maria, che hanno fatto notificare informazioni di garanzia per vari reati contro la pubblica amministrazione. Sull'indagine gli inquirenti mantengono uno stretto riserbo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione