Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 02:01

Foggia - Proposta «hard» con truffa

Due donne bulgare sono state arrestate perché hanno tentato di estorcere denaro ad un anziano a cui avevano proposto di fare sesso a tre. Ma dopo averlo fotografato nudo avevano tentato il ricatto
FOGGIA - Gli avevano proposto un incontro di sesso a tre ma poi, con un telefono cellulare, lo hanno fotografato nudo, costringendolo a consegnare mille euro per non mostrare le foto alla moglie. È accaduto a Trinitapoli dove i carabinieri hanno arrestato, per concorso in estorsione, due donne originarie della Bulgaria, di 51 e 53 anni, residenti nel centro ofantino. Dopo aver adescato un pensionato di 62 anni e averlo fotografato con un cellulare in atteggiamenti equivoci, le straniere hanno iniziato a ricattarlo, chiedendo duemila euro in cambio delle immagini compromettenti. L'uomo si è però rivolto ai carabinieri, chiedendo loro aiuto. Un maresciallo, fingendosi amico della vittima, si è recato dalle due donne con mille euro, quale anticipo della somma pattuita. Le donne senza nulla sospettare, dopo aver preso i soldi, hanno preteso il resto per consegnare le foto, e il carabiniere ha bloccato ed arrestato in flagranza le due ricattatrici. I militari hanno recuperato il denaro e sequestrato il telefonino con le foto osè.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione