Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 21:00

Foggia - Mozione di fiducia al primo cittadino

E' stata approvata dal Consiglio comunale con 25 voti a favore e 3 contrari (i tre ex diellini, ora confluiti nel gruppo misto). Orazio Ciliberti si è dimesso il 20 febbraio scorso
FOGGIA - Con 25 voti a favore e 3 contrari, il Consiglio comunale di Foggia nella seduta di oggi ha approvato una mozione di fiducia al primo cittadino Orazio Ciliberti, dimessosi il 20 febbraio scorso. In questo modo il centrosinistra invita il sindaco a ritirare le dimissioni. Nel documento letto in aula dal capogruppo della Margherita, Vittorio Panniello, sono elencate le principali motivazioni che hanno spinto la coalizione a sostenere la ripresa dell'attività politico-amministrativa. Tra i punti principali l'azione programmatoria, la sussistenza delle condizioni di coesione e condivisione che hanno originato l'attuale governo comunale sulla scorta del voto del 2004, unitamente alla necessità di porre in essere una concreta e più spedita azione amministrativa; la realizzazione di un nuovo modello di governo fatto di dialogo costante, innovazione, pianificazione strategica degli interventi. Proprio sulla necessità di delineare un nuovo sistema di rapporti tra consiglio, giunta, partiti e sindaco all'insegna di un costante e costruttivo confronto e di rinsaldare il vincolo di coalizione si sono incentrati gli interventi degli altri capigruppo di maggioranza: Castelluccio (Ds), Rignanese (Idv), Buonarota (Sdi), Cristantielli (Udeur). Per la minoranza sono intervenuti Landella (Fi), Verile (Udc) Trecca (Gruppo Misto), Di Gioia (An). Prima delle votazioni consiglieri della Cdl sono usciti dall'aula, abbandonando definitivamente i lavori. Hanno votato no i tre ex diellini, ora confluiti nel gruppo misto, Laricchiuta, Meluno, Trecca, che subito dopo hanno seguito i consiglieri del centrodestra. Un seduta quella odierna caratterizzata dall'approvazione di 11 dei 12 punti all'ordine del giorno. Di grande importanza per l'attivazione degli istituti di partecipazione il via libera a cinque regolamenti (Consiglio comunale dei Ragazzi; Consulta della Cultura; Forum per le attività culturali; Albo comunale delle Associazioni; Regolamento per l'istituzione e la tenuta dell'Albo comunale delle associazioni culturali e dello spettacolo). Approvato anche il progetto per l'ampliamento della palazzina di medicina legale presso gli Ospedali Riuniti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione