Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 10:54

Fuga di gas nel Salento, salvi per miracolo due anziani

Lo scoppio sarebbe stato causato da una bombola che era in un cucinino esterno. Nell'appartamento, a Porto Cesareo, abitavano due coniugi che non hanno riportato ferite. I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare per circa quattro ore e, a causa dei danni prodotti dallo scoppio alla struttura dell'appartamento al piano terra, l'intero stabile è stato dichiarato inagibile
LECCE - Tragedia sfiorata, stamani a Porto Cesareo. Alle 6, nell'abitazione di una coppia di anziani è esplosa la bombola del cucicino. La deflagrazione ha distrutto la stanza ma per fortuna marito e moglie si trovavano a letto a dormire, e sono rimasti illesi. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco di Veglie ed i carabinieri. L'abitazione è stata dichiarata parzialmente inagibile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione