Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 18:42

GdF - Polella Comandante dell'Italia Meridionale

Con il grado di Generale di Divisione ha assunto il Comando Regionale Puglia dal settembre 2004 all'aprile 2006. Assumerà, da lunedì 5 marzo, l'incarico succedendo al gen. Giovanni Mariella, recentemente scomparso
NAPOLI - Il gen. Francesco Saverio Polella assumerà, da lunedì 5 marzo, l'incarico di Comandante Interregionale dell'Italia Meridionale, succedendo al gen. Giovanni Mariella, recentemente scomparso.
Polella, originario di Padova, 59 anni, nella Guardia di Finanza nel 1965, da Ufficiale Superiore, ha retto il Comando del I Gruppo Bari; successivamente, dopo aver assolto l'incarico di Capo dell'Ufficio Personale Ufficiali del Comando Generale, l'Ufficiale, con il grado di Colonnello, è stato designato quale Comandante della Legione di Napoli (dal 1993 al 1995).
Da Generale di Brigata ha prestato servizio, per quattro anni, presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza, prima come Capo del I Reparto della Direzione Investigativa Antimafia e poi come Capo dell'Ufficio Studi, presso la Scuola di Perfezionamento delle Forze di Polizia.
Dal 2002, ha diretto il II Reparto del Comando Generale, organo cui compete il coordinamento dell'attività di ricerca informativa e della cooperazione internazionale. Con il grado di Generale di Divisione ha assunto il Comando Regionale Puglia dal settembre 2004 all'aprile 2006 e, successivamente, l'incarico di Presidente della Commissione Permanente di Avanzamento del Comando Generale della Guardia di Finanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione