Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 00:02

Rapina alle Poste a Trani: vigilante gravemente ferito

Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto fatta dalla polizia, poco dopo l'orario di apertura, due sconosciuti, armati con un fucile a canne mozzate, hanno fatto irruzione nell'ufficio postale e, dopo aver scaraventato a terra la guardia giurata, gli hanno sparato un colpo di fucile ad un ginocchio. Si sono quindi impossessati di mille euro e sono fuggiti
TRANI (BARI) - Una guardia giurata, Vito Petrone, di 24 anni, di Trani, è stata ferito con un colpo di fucile a canne mozzate nel corso di una rapina avvenuta stamattina nell'ufficio centrale delle poste, in Largo Petrarca, a Trani. Petrone è stato colpito ad una gamba: soccorso, è stato ricoverato nell'ospedale della città dove i medici si sono riservati la prognosi.
Secondo una prima ricostruzione dell'accaduto fatta dalla polizia, poco dopo l'orario di apertura, due sconosciuti, armati con un fucile a canne mozzate, hanno fatto irruzione nell'ufficio postale e, dopo aver scaraventato a terra la guardia giurata, gli hanno sparato un colpo di fucile ad un ginocchio. Si sono quindi impossessati di mille euro e sono fuggiti.
Indagini sono state avviate dalla polizia che sta esaminando in particolare le immagini del circuito televisivo interno: a quanto si è saputo, i due rapinatori si sono coperti il volto solo dopo essersi accorti che erano in funzione le telecamere. La guardia giurata è un dipendente della Cooperativa vigilanza giurata di Corato (Bari).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione