Cerca

Martedì 19 Settembre 2017 | 19:18

Craxi e Al Khalifa a base Onu Brindisi

Il sottosegretario agli Esteri Vittorio Craxi ha accompagnato il Presidente dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite Sheika Haya Rashed Al Khalifa in visita ufficiale
ROMA - Il sottosegretario agli Esteri Vittorio Craxi ha accompagnato stamattina il Presidente dell'Assemblea Generale dell'Onu Sheika Haya Rashed Al Khalifa in visita alla Base Logistica delle Nazioni Unite di Brindisi.
In tale occasione, rende noto la Farnesina, Al Khalifa ha espresso il proprio "apprezzamento" per il forte contributo assicurato dall'Italia, in termini di infrastrutture e personale, ad una struttura - unica al mondo -da cui dipende l'intera logistica delle numerose operazioni di pace delle Nazioni Unite. La sua espansione che il Governo italiano ha deciso nel luglio 2006 di sostenere con un finanziamento di 2,4 milioni di Euro si è resa necessaria alla luce della crescita nel numero e nelle dimensioni delle operazioni di pace Onu. Il dipartimento per le operazioni di pace dell'Onu (DPKO) ha inoltre deciso di collocare a Brindisi la sede dell'istituenda Forza di Polizia Permanente delle Nazioni Unite destinata ad intervenire in Paesi che emergono da conflitti armati e volta a rafforzare le capacità delle Nazioni Unite nel settore, di crescente importanza, del consolidamento della pace. In tale contesto, l'Italia assicura anche il sostegno logistico per la distribuzione degli aiuti umanitari da parte del Programma Alimentare Mondiale nelle varie aree di crisi generate da conflitti o disastri naturali, per il tramite del deposito dell'organizzazione situato presso l'aeroporto di Brindisi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione