Cerca

Giovedì 21 Settembre 2017 | 19:42

Rimproverato, 16enne lo ferisce gravemente

Un 20enne aveva redarguito il ragazzino che, con una carabina ad aria compressa, mirava ai cani randagi. Questo ha reagito sparandogli ad un occhio. E' accaduto nel Foggiano
VICO DEL GARGANO (FOGGIA) - Rimproverato perchè, nella villa comunale di Vico del Gargano, con una carabina ad aria compressa prendeva di mira cani randagi, uno studente di 16 anni ha ferito il ventenne che lo redarguiva ed è stato denunciato dai carabinieri per lesioni personali.
Il ferito è stato colpito ad un occhio ed è stato ricoverato nella Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni Rotondo con una prognosi di 50 giorni.
Il sedicenne, a quanto hanno accertato i militari, era nella villa comunale e, imbracciando una carabina cal. 4,5 ad aria compressa, si divertiva a prendere di mira e colpire i cani randagi. Notata la scena, il ventenne gli si è avvicinato e lo ha rimproverato, dicendogli che doveva lasciare in pace i cani. Per tutta risposta il ragazzo ha puntato l'arma contro il suo interlocutore e ha sparato un colpo, colpendolo ad un occhio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione